Lilypie - Second Birthday

giovedì 29 settembre 2011

addominali-pancina-pancetta

Non resisto alla tentazione di fare la mamma blogger banale, quindi...Beccatevi questa!



le foto ovviamente sono con il telefonino quindi la qualità lascia un po' a desiderare...ma il concetto è chiaro!

martedì 27 settembre 2011

Ancora sul lavoro

Sono stupita, perché tutti quelli che hanno saputo che sono incinta subito mi chiedono quando andrò in maternità anticipata, come se fosse una cosa scontata. E anche quando gli rispondo che sto bene, a loro sembra comunque strano che non “approfitti” della gravidanza per stare a casa.
Ora a parte la questione morale per cui, se non ce n’è bisogno, stare a casa alle spese dello stato mi sembra un po’ un furto, oltre che un bel problema per la tua azienda,  a me non va di stare a casa tutto il tempo!!!
Capisco se uno sta male, o se c’è qualche rischio, o se la situazione al lavoro è difficile perché c’è un po’ di “MUM Mobbing”, ma la cosa che mi fa pensare è che pare che praticamente tutte le donne ormai ne usufruiscano, anche senza motivi reali, e lo ammettono pure.
“No, a me non andava di prendere la macchina tutti i giorni, me ne sono stata a casa”
“Ho deciso di sfruttare un po’ l’azienda”
“ Ma sì che mi importa, mi riposo un po’”
“Ne ho approfittato per andare in palestra e fare il corredino con calma”
“Scusa ma che ti importa, mica erano soldi tuoi!”
Forse è per questo che alla fine siamo discriminate sul lavoro, perché c’è qualcuno che se ne approfitta? E poi magari se stai male davvero neanche ti credono.

lunedì 26 settembre 2011

Un inizio di settimana devastante...

Stamattina avevo la riunione superimportantissima, con i delegati di tutta Europa, quella che deve andare bene per forza.
Per essere sicura di arrivare con largo anticipo, punto la sveglia alle 6.20, con l'obiettivo di uscire di casa alle 7.30.
La sveglia suona e...boh, credo che un fantasma l'abbia spenta, o forse non è mai suonata, fatto sta che io non l'ho sentita.

Per fortuna dovevo fare la pipì, e così ho aperto gli occhi da sola alle 7.25!!!!
Vabeh, sospiro di sollievo, poteva andare perggio, in 10 minuti mi preparo e riesco ad uscire di casa alle 7.40, solo con 10 minuti di ritardo rispetto alla tabella di marcia.

Solo che poi per arrivare in ufficio ci ho messo 2 ore invece della classica 1!!!! maledetto traffico!!!!
Alla fine sono arrivata in ritardo di 40 minuti alla riunione, una figuraccia che non vi dico.
Che bel modo di iniziare la settimana!

venerdì 23 settembre 2011

Scelta del nome - Primo round

Il primo round della grande battaglia per la scelta del nome è finito pari, né io né il maritozzo ci siamo smossi di un millimetro dalla nostra posizione.
Il motivo della discussione “accesa” (a dir poco)?
Se la pagnottella fosse maschio, lui vuole ASSOLUTAMENTE dargli il nome di suo padre.
Io non approvo assolutamente questa tradizione, mi sembra sbagliato dover dare questa importanza ad un nonno piuttosto che ad un altro, o ad un figlio piuttosto che ad un altro. E poi penso che ogni persona sia unica e abbia diritto al SUO nome, che non deve essere scelto solo per onorare una terza persona.
Lui dice che mi sto appigliando a questo solo perché ho paura che poi mio padre sarebbe geloso. Ma io non voglio dargli il nome di mio padre, o di suo zio, o di chiunque, voglio che abbia il suo perché è suo, e non perché è nipote di qualcun altro.
Non so proprio come potrebbe finire la discussione, nessuno dei due vuole cedere!
Consigli? Accetto pareri si apro che contro!
p.s. per chi se lo stesse chiedendo, il nome di suo padre è davvero davvero brutto. Universalmente riconosciuto come brutto, persino dal legittimo proprietario.

lunedì 19 settembre 2011

Eppur si muove

Sabato mattina il maritozzo doveva partire per lavoro, e stare fuori una settimana circa.
La pagnottella ha ben pensato di farlo sentire in colpa (non per niente sta andando a lavorare circondato da donne stupende) e prima che partisse gli ha mollato un bel calcetto!
Che emozione era la prima volta che lo sentivo! Specialmente sabato sera si è dato proprio da fare, secondo me era una chiaro segnale: "mamma io il sabato sera voglio andare a ballare, altro che film sdraiata sul divano"

Ieri invece niente, però la notte durante un temporale che a Roma non se ne vedevano da anni, con tuoni che sembrava ci fossere i fuochi d'artificio, di nuovo si è fatto sentire. Che avesse paura poverino?

venerdì 16 settembre 2011

autunno dove sei?

I giorni in questo periodo mi stanno volando, e sono proprio contenta perché così si avvicina il momento della prossima ecografia!
L’unico problema è che continua a fare tanto tanto caldo, e mi trovo davvero in difficoltà sull’abbigliamento. Avevo deciso di non comprare nulla di estivo, perché mi sembrava uno spreco di soldi comprare dei pantaloni che poi avrei usato al massimo un mesetto. Pensavo che una volta arrivato l’autunno mi sarei potuta comprare qualcosa di premaman di mezza stagione, e poi quest’inverno ovviamente sbizzarrirmi con i maglioni oversize e leggins.
Il problema è che quest’autunno non si decide ad arrivare, mentre la mia pancia continua a crescere!
·         Inizio agosto: pantaloni un po’ strettini, ma si va avanti
·         Fine agosto: pantaloni con un allunga-bottone e magliettina normale
·         Metà settembre: pantaloni con allunga-bottone più elastico per capelli che lo allunga ancora e magliettina larga per coprire la lampo che quasi non si chiude

Secondo me tempo un’altra settimana e i pantaloni e i completi estivi non riuscirò proprio più a metterli, non ci sono elastici o allunghino che tengano.
Ma quando arriva il fresco, i miei pantaloni di mezza stagione mia madre me li ha già allargati, ma con questo caldo come faccio a  metterli!!!
(nel frattempo mi sono comprata un paio di pantaloni estivi normali ma di una taglia più grande in supersaldo, tipo a 6.90€. Ho pensato che anche se poi non li metterò più perché sulle gambe e sul sedere sono enormi, questa spesa ,me la potevo anche permettere!)

martedì 13 settembre 2011

4 mesi tondi tondi e analisi

Oggi la mia panciotta finisce il 4° mese, e il momento tanto atteso sembra un passetto più vicino...

Vi ricordate il mio post in ui parlavo degli ospedali? Beh, oggi ho dovuto ricredermi!
Sono stata a Tor Vergata a fare le analisi (voglio proprio scrivere il nome, mi sembra giusto, si sono meritati un po' di pubblicità), e grazie a un sistema di prenotazioni telefonico mi hanno detto esattamente a che ora presentarmi per pagare.

Io ero un po' scettica, e invece l'appuntamento era alle 8.25 e a me mi hanno chiamato alla cassa alle 8.27, senza bisogno di numerini o altro.
Da lì mi hanno mandato in una stanza dove fanno i prelievi solo alle donne in attesa (e non solo quelle a rischio, tutte!). Tempo di aspettare che finissero le due ragazze prima di me e tac! Fatte le analisi.

Alla fine sono arrivata in ospedale alle 8.21, e alle 9.10 me ne sono andata, compresa anche la colazione al bar seduta con ciambella e cappuccino!

Beh quando le cose funzionano bisogna riconosccerlo!

martedì 6 settembre 2011

Contraddizioni - paraculite

Ultimamente sono proprio strana e incontentabile, fonte inesauribile di contraddizioni che farebbero diventare pazzo chiunque, figuriamoci il maritozzo!
Alcuni esempi:
·         Ci vediamo con amici/parenti/varie ed eventuali.
 “Uffa ma non mi va di stare sempre a rispondere a domande sulla gravidanza, pare che già sono solo la donna incinta e non sono più Brioscina!”
“Eh però che maleducati, non mi hanno nemmeno chiesto niente della pancia e del bimbo, ma non hanno rispetto per me che sono incinta!”
·         In ufficio:
“Guarda che odio, già mi stanno togliendo delle mansioni, non voglio essere trattata in maniera diversa!”
“Uffa amore, venerdì mi hanno fatto fare le 20.00!!! E meno male che sanno pure che sono incinta!”
·         A casa:
“Maritozzo, mamma, guardate che la spesa la posso portare, i piatti li posso lavare, sono solo incinta, e tra l’altro la mia pancia è ancora piccola e non dà fastidio!”
“Maritozzo, come puoi pretendere che apparecchio, non capisci che sono stanca, e poi come puoi chiedermi di sforzarmi in un momento del genere!”

Non so neanch’io se sono gli ormoni o se sono solo attacchi di paraculite acuta…. J