Lilypie - Second Birthday

mercoledì 27 febbraio 2013

Basta lattuccio!

Ora che LG ha compiuto un anno, abbiamo detto addio alla tetta e benvenuto al buon latte di mucca con i plasmon.
Prima che nascesse mi ero riproposta che avrei voluto allattare fino ad un anno, e sono molto contenta di esserci riuscita! Vorrei dire fiera, ma in realtà credo che sia dipeso poco da me, e molto da LG e dalla “fortuna”.
I primi giorni sono stati duri, perché la montata lattea era arrivata ma il latte non usciva, avevo le tette durissime e che mi facevano male, e avevo le ragadi su tutti e due i capezzoli…Ogni volta che attaccavo LG piangevo dal dolore, e lui invece continuava a piangere perché aveva fame e non usciva niente.
Poi per fortuna mia suocera mi ha aiutato manualmente a sbloccare la situazione, e da lì in poi è andato tutto in discesa: LG si è tarato quasi subito a mangiare ogni 3 ore circa, e cucciava come un disperato!
Devo dire che allattare al seno è, oltre che molto più salutare, davvero comodo! E’ vero che non riuscivo ad allontanarmi da LG per più di 3 ore, o che la notte purtroppo dovevo alzarmi per forza io, ma è anche vero che noi siamo sempre usciti senza dover pensare a quando saremmo rientrati, senza dover fare programmi o portare biberon in giro, perché tanto bastava abbassare la maglietta e TAC! Pappa pronta!
Anche quando sono tornata al lavoro, grazie all’ausilio del tiralatte, sono riuscita a fare una bella scorta, e i miei suoceri hanno potuto gestire le merende di LG senza problemi. Per non parlare del fatto che grazie alla scorta in freezer me ne sono potuta andare 3 giorni a Praga sola col Maritozzo, perché tanto a LG ci pensavano i miei!
Quindi in definitiva: inizio in salita, ma poi l’allattamento è stato davvero la soluzione migliore!
Per non parlare del fatto che alcuni tra i ricordi più belli che ho sono di LG attaccato al mio seno che ciuccia e che mi da le carezzine…. (occhi a cuoricino)

venerdì 22 febbraio 2013

KO

Brutta brutta influenza, e soprattutto brutta brutta tosse che non accenna a passare.
L'unico lato positivo è stato passare un po' di tempo a casa con il mio piccoletto!

giovedì 14 febbraio 2013

E poi all'improvviso

TI rendi conto che ormai tuo figlio è un bambino, non più iun neonato, e che anche il Part time è finito.
E che quando tuo marito ti chiama e ti chiede a che ora arrivi, che lui vorrebbe andare al centro commerciale, tu gli rispondi "alle 19.30-20.00"
Ed è una doccia gelata sapere che tutti i giorni tornerai così tardi.
E' una doccia gelata pensare a quante ore sprecherai nel traffico.
E ti fa sentire male il pensiero che non vedrai mai tuo figlio, e che quando arriverai a casa lui sarà morto di sonno.
E comunque non puoi farci niente, quindi è inutile stare a pensarci perchè la situazione al momento non si può cambiare.

E meno male che domani è venerdì...

mercoledì 13 febbraio 2013

1 anno di LG

Stai per compiere un anno. In realtà lo compirai stasera alle 18.55.
Un anno fa a quest’ora avevo dei doloretti tipo mestruazioni, e avevo capito che tu stavi per arrivare. Non sapevo cosa mi aspettava, ma non ero spaventata.
In realtà in questo anno non mi sono mai sentita spaventata o non adeguata. Tu sei parte di me e, per quanto difficile e stancante, mi viene naturale stare con te.
Ricordo benissimo il primo momento in cui ti ho visto. Ricordo benissimo come ti sei accucciato su di me, e come ti sei attaccato al mio seno. Ricordo la prima notte soli soli, a fare conoscenza, e tu sei stato buonissimo (per poi rifarti nelle notti successive…)
Ricordo ogni minuto di questo anno, anche se il giorno più bello mi sembra sempre l’ultimo appena passato.
Ti amo come non pensavo fosse possibile, e non vedo l’ora di vivere altri 365 giorni con te.
Buon primo compleanno amore mio!

venerdì 8 febbraio 2013

Il sonno

Io devo capire perché non riesco a dare a LG dei ritmi stabili di nanna. Fin da piccolo è sempre stato un bambino che ha dormito abbastanza, ha iniziato a saltare la poppata notturna a due mesi, e non ha mai voluto dormire nel lettone.
Però come orari non riesco a organizzarmi. E’ come se lui funzionasse a settimane: ogni lunedì cambia, e non sai mai cosa aspettarti:
·         La settimana scorsa si addormentava a mezzanotte, poi sveglia alle 7.00 per il latte e mangiando si riaddormentava e dormiva fino alle 11.00 (WOW)
·         La settimana prima si addormentava verso le 22.00, poi un risveglio alle 3.00 per avere qualche coccola, poi alle 6.00 per mangiare e da lì non si riaddormentava più
·         La settimana prima si addormentava alle 23.00 e si risvegliava alle 5.00, latte e poi nanna fino alle 8.00
·         Poi per una settimana 2-3 risvegli a notte (GRRR)
·         Adesso si addormenta all’1.00 e poi dorme fino a mezzogiorno.
Non ci capisco niente, io mi comporto sempre allo stesso modo, ma non riesco a dargli un’abitudine che resti tale per più di una settimana!
Speriamo che la settimana prossima sia una di quelle positive!

martedì 5 febbraio 2013

LG il duro!

Sabato mattina LG è inciampato mentre giocava con la palla, e ha sbattuto la testa contro il mobile.
Ci siamo presi un colpo, perchè si è aperto sotto il sopracciglio, e siamo corsi in ospedale.

Alla fine per fortuna non era niente di che, il taglio era piccolo e non hanno dovuto mettere i punti, ma mi sono sentita malissimo. Finchè ero in ospedale ero tutta concentrata e focalizzata su LG, su coccolarlo e tenerlo fermo. Poi sono andata a casa dei miei e mi è calata una stanchezza infinita.
Come fare a spiegarlo, mi sentivo svuotata e senza forze, come dopo che si ha pianto per tanto tempo.

LG è stato molto coraggioso, non ha pianto tanto, solo mentre gli tenevamo la testa ferma per mettere i cerotti. Ora è già in via di guarigione, ma mi sa che una piccola cicatrice gli rimarrà, e io mi sento male solo al pensiero che sarà segnato a vita, anche se con una cicatrice piccolissima.

La cosa che mi ha spaventata di più è che non si è fatto male facendo qualcosa di strano e proibito, ma giocando tranquilo con il suo palloncino come ha fatto e farà altre mille volte. Avevamo già comprato i paraspigoli per il mobile, ma ora credo che dovremo imbottirlo tutto!