Lilypie - Second Birthday

lunedì 23 aprile 2012

Proposte di lavoro

Mamma mia non scrivo da una vita!
Che dire mi sembra sempre di non avere un attimo, anche se poi alla fine della giornata mi rendo conto che non ho fatto nulla, se non prendermi cura di LG.
LG cresce in fretta, prende 200-300 gr a settimana ed e' un cicciottone allegro, spara a tutti dei gran sorrisi.

Da un paio di giorni pero' mi sto arrovellando il cervello su un bel problema: mi ha chiamato un mio vecchio collega, che ne frattempo ha fatto una bella carriera, per propormi di andare a lavorare da lui. Lui non sapeva che nel frattempo ho fatto un bambino, ed e' stata una doccia fredda per lui, perche' mi ha proposto una posizione di grande responsabilita'.
Non so davvero che fare, perche' per accettare questo lavoro dovrei rinunciare alla maternita' facoltativa che volevo prendere, e perche' lui mi ha detto chiaro e tondo, e me l'ha ripetuto piu' volte, che sara' molto impegnativo a livello di orari, della serie che se faccio le 20.00 devo essere contenta.
Certo, sono anche un bel po' di soldini in piu', e forse anche la macchina aziendale pero'...

Pero' non ho il cuore per accettare questa proposta, perche' anche se riuscirei ad organizzarmi con LG grazie al papa' e ai nonni, questo significa che praticamente io non potrei mai vederlo, se non nel week end. Ho davvero paura di perdermi troppe cose, e di privare lui del rapporto con la madre.
D'altronde quando ho deciso di fare un bambino ho deciso anche che volevo rallentare un po' al lavoro, non accelerare!

Sto perdendo un treno che non passera' piu'? Sto buttando all'aria un'occasione irripetibile?
Oddio non lo so, ma in questo momento non riesco a pensare di rinunciare al rapporto con mio figlio (e ricordamoci che gia' normalmente lavoro fino alle 18.30)

6 commenti:

Gnappetta ha detto...

Io non potrei mai lavorare fino a tardi! Pensa che di Giulia avevo dato le dimissioni una volta rientrata al lavoro perchè facevo orario spezzato 9-13 e 15-19, poi Capo mi ha proposto orario continuato fino alle 17...ma già così mi sono persa tante di quelle cose di mia figlia...Si tratta di stabilire delle priorità, e il treno che passa adesso non è detto che non ripassi tra qualche tempo. Un bacio

Carlo's mum ha detto...

Tuo figlio ha solo due mesi, mio figlio compie un anno dopodomani. Bè, come mamma ti assicuro che il primo anno di vita è molto intenso, poi per il dopo non so, ci devo ancora arrivare! Ma se lavori così tanto, ti perderai tutto, prima pappa, primo dentino, prima parola, primo passo...no no, io pure rifiuterei, non pensarci troppo su, si tratta di priorità, la tua è LG? Sì? Bene, rifiuta e sii paziente, non è detto che non possano esserci altre occasioni.

Corie Bratter ha detto...

Rifiuta. Non é vero che i treni non ripassano. Se sei in gamba, come sei, ripasseranno. Tuo figlio peró non riavrá più questa bella etá.

ero Lucy ha detto...

Magari sara' pure un'occasione irripetibile, ma avevi gia' deciso "prima", anche ora hai gia' espresso le tue proorita'.

Brioscina ha detto...

Grazie per il vostro supporto!
E' vero quando dite che avevo gia' deciso prima, e' solo che quando poi capitano queste occasioni ci si ferma a riflettere...Comunque LG e' troppo importante per togliergli tutto quel tempo.

Sara ha detto...

Concordo con le altre...mai lo farei, mio figlio ha quasi 6 mesi, io ho ripreso a lavorare da 20 giorni e solo perchè posso fare 9.30-15. Tuo figlio che cresce è il treno che non ripasserà mai.