Lilypie - Second Birthday

venerdì 23 settembre 2011

Scelta del nome - Primo round

Il primo round della grande battaglia per la scelta del nome è finito pari, né io né il maritozzo ci siamo smossi di un millimetro dalla nostra posizione.
Il motivo della discussione “accesa” (a dir poco)?
Se la pagnottella fosse maschio, lui vuole ASSOLUTAMENTE dargli il nome di suo padre.
Io non approvo assolutamente questa tradizione, mi sembra sbagliato dover dare questa importanza ad un nonno piuttosto che ad un altro, o ad un figlio piuttosto che ad un altro. E poi penso che ogni persona sia unica e abbia diritto al SUO nome, che non deve essere scelto solo per onorare una terza persona.
Lui dice che mi sto appigliando a questo solo perché ho paura che poi mio padre sarebbe geloso. Ma io non voglio dargli il nome di mio padre, o di suo zio, o di chiunque, voglio che abbia il suo perché è suo, e non perché è nipote di qualcun altro.
Non so proprio come potrebbe finire la discussione, nessuno dei due vuole cedere!
Consigli? Accetto pareri si apro che contro!
p.s. per chi se lo stesse chiedendo, il nome di suo padre è davvero davvero brutto. Universalmente riconosciuto come brutto, persino dal legittimo proprietario.

13 commenti:

NV80 ha detto...

Proporrei di mettere come secondo nome quello del nonno!

barbabella ha detto...

qui da me funziona così .... siccome sono io che sto male .. che dovrò partorire allattare etc etc ... il nome lo scelgo io!! al massimo lui può proporre

Donne al cotto ha detto...

per me si deve sempre escludere un nome di famiglia. Faresti un torto di certo a tuo papà, che magari non ci tiene in sè, ma si sente così escluso.
Per noi il nome maschile è scelto, quello femminile siamo indecisi tra 2. O meglio, io sono indecisa tra due, mio marito vorrebbe metterli entrambi. Ma non c'azzeccano per niente!!
E anche qui centra il fatto che mia cognata ha tutte figlie con doppio nome.

Non cedere!!!! Tuo papà ne andrebbe a male. Tuo suocero capirà e tuo marito una volta visto il visino del vs. angioletto si scorda il problema.

Buona lotta!!!

Corie ha detto...

se glielo dicesse tuo suocero a tuo marito che il suo nome é proprio brutto e non si azzardasse a ametterlo al figlio!?!?

Io ho messo a mio figlio il nome di mio suocero: un nome che all'inizio non mi piaceva. Sai che ti dico: che gli sta proprio bene adesso!!!!

Brioscina ha detto...

@nv80: non vuole mettergli un secondo nome, perchè ha paura che in futuro si farà chiamare col secondo invece che col primo!

@barbabella: mi piace!

@Donnealcotto: secondo me è meglio un nome singolo, in Italia soprattutto il doppio nome crea tanti disguidi perchè non siamo abituati

@Corie: sai non è tanto per il nome brutto, è che proprio non condivido di mettere il nome del nonno....

Maggie ha detto...

...io credo che sarà femmina...e allora problema risolto!! se è maschio sono d'accordo con te. fai scegliere il nome a tuo marito a patto che non sia quello di tuo suocero :) uno pari!

alessia ha detto...

mah.. la questione è delicata. Anche a me non piace pensare a mio figlio associato a un altro parente, (chiunque esso sia e qualunque sia il suo nome.. ehm certo se dici che non è manco bello allora sono guai seri ) Forse dovresti aiutare tuo marito a capire che non è mettendo un nome che dimostrerà il suo amore per il padre. E nemmeno gli (al padre) garantirà la vita eterna. Un figlio è un'occasione per "diventare grandi", nel senso anche di ruoli cambiati. Mettere il nome di suo padre significa avere ancora un "legame ombelicale" con la famiglia.. non riuscire a separarsi da ruolo di figlio.
Un figlio rappresenta una nuova vita per la coppia e quindi un nuovo nome è simbolicamente più adatto secondo me

matrioska ha detto...

Anche dalle mie parti si usa dare ai bimbi il nome dei nonni, privilegiando il ramo paterno. Io non ne avevo la minima intenzione, e ancor prima di sapere il sesso io e il papà abbiamo promulgato la legge
"Persona nuova, nome nuovo".I nonni si sono acquietati facilmente con questo ragionamento! :-)

matrioska ha detto...

PS. Perdona la curiosità, ma se non sono troppo ficcanaso mi piacerebbe sapere come si chiama tuo suocero, spero di non essere invadente!

Pandora ha detto...

anche secondo me un bimbo dovrebbe avere il suo nome senza ereditarlo da nessun parente. nel caso dei nonni poi ci sarebbe la questione del perchè il nome di uno si e dell'altro no. Io credo che dovresti far capire a tuo marito che cmq non può importi una scelta perchè la dovete fare in due di comune accordo.
Se lui proprio non vuole cedere....allora speriamo che sia femmina ;-)

barbabella ha detto...

volevo aggiungere un altra cosa, ma considera che io sono molto "femminista" , io ho concesso il cognome al mio compagno ... e mi sembra già un'enorme concessione!!! (per tre giorni ha avuto il mio... poi ho deciso)
partorisserò almeno loro ;) hahaha
tieni duro ... fai valere i tuoi diritti

Brioscina ha detto...

Grazie a tutti per la solidarietà... speriamo che con le vostra motivazioni si ammordbidisca un po'...Ma mi consola pernsare di non essere un "insensibile" come a volte mi fa sentire lui...
Matrioska, il nome te lo dico via mail, perchè non mi va di scriverlo qui...sai la privacy...

Brioscina ha detto...

@Matrioska: come non detto, non trovo la tua mail! Scrivimi tu a brioscina82@gmail.com