Lilypie - Second Birthday

sabato 12 dicembre 2015

Rientro

Sono qui sul divano, sveglia dalle 5 insieme al piccolino che e' mattiniero...
Ora ce l'ho davanti a me, si e' riaddormentato sulla sua altalena, e non riesco a fare a meno di guardarlo e pensare che tra un mese esatto tornero' al lavoro.
Proprio l'altro giorno mi hanno chiamato i miei colleghi, sta partendo un progetto nuovo, mi vogliono dentro, si tratta di una cosa interessante e carina, di quelle impegnative ma senza essere impossibili, con colleghi simpatici, insomma sembrerebbe davvero un'ottima soluzione.

Ma l'ansia mi stringe il cuore, non riesco a pensare di lasciare i miei bambini. So che fare solo la mamma mi sta stretto, ma so che loro non sentiranno troppo la mia mancanza perché staranno con il papa' e con i nonni, ma mi mancheranno tanto, troppo.
Soprattutto il grande, con cui ormai parlo, gioco, ho un rapporto di condivisione. Per lui questa gravidanza a rischio e successiva maternità sono state un vero regalo, avermi sempre a casa e' stata una novità che gli ha fatto tanto piacere.
So che lui anche ne soffrirà della mia mancanza, soprattutto quando tornerò a tempo pieno.

Ma so anche che purtroppo e' inevitabile, che poi comunque ci abitueremo e troveremo una nostra routine, che tantissimi bambini, io per prima ai miei tempi, hanno la mamma che lavorano, e che lavorare ed essere assenti da casa non vuol dire essere una mamma assente.
Ma stamattina non riesco a non essere triste, vorrei solo poter arrivare a casa un pochino prima, non avere gli orari assurdi he già so che avrò. Mi accontenterei di uno stipendio più basso, lavorerei volentieri anche la notte da casa, ma vorrei tanto avere un pochino di tempo in più per loro...

3 commenti:

Dreaming triathlon ha detto...

Un post triste e vero credo per tutte le mamme lavoratrici! Io dico sempre che le mamme dovrebbero poter scegliere una riduzione di orario (mantenendo stesso stipendio..) sai tipo assegni familiari? Ecco lo stato da un minimo in aggiunta allo stipendio part time o qualcosa del genere, dovrebbe essere vietato x legge che una mamma esca dall'ufficio piu tardi delle 16! In italia nn si da valore a questo ma x me ne ha! I bambini sono gli uomini e le donne e domani e se e vero che asili e nidi sono necessari ed ottimi per lo sviluppo..e anche vero che la mamma èla mamma! Non credo esista un bimbo che vede la mamma solo a cena, che poi nn ne senta la mancanza anche il giorno quando magari e coi nonni...èproprio il sistema sbagliato...e nn è giusto# per mamme e per figli..io ho potuto scegliere ma se nn avessi potuto..avrei scritto tranquillamente le tue stesse parole! Forza!!!

Brioscina ha detto...

Grazie sapevo che mi avresti capita... Comunque io pur di uscire, non dico alle 16, ma alle 17.00, sarei dispostissima anche a ridurre un po' lo stipendio! Anche perché così lo stipendio lo spendero' in babysitter e simili, visto che con l'orario normale esco verso le 19!

manu179 ha detto...

Quanto hai ragione!!
E mi sto rendendo conto che piu' cresce e piu' si rende conto che non ci sono, e di contro che quando ci sono ci divertiamo...Prevedo tempi sempre piu' duri! Ma va fatto e si fa godendoci piu' possibile il tempo che stiamo con loro!
Anche io preferirei fare orario continuato ma uscire alle 16.30/17.00