Lilypie - Second Birthday

martedì 10 maggio 2011

Come ti intorto il venditore

Oggi sono proprio fiera del mio Maritozzo.
Visto che abbiamo preso casa nuova, e ovviamente ci servono tutti i mobili, settimana scorsa siamo andati a fare un giro in una grande fiera dell’arredamento, in cerca di idee e sconti. In effetti abbiamo trovato un divano proprio bellino, delle dimensioni giuste, di un bel tessuto…abbiamo chiesto il preventivo ed anche il prezzo era buono, un po’ più basso di quelli che avevamo visto in giro per i negozi.
Ci abbiamo pensato un po’ su, e alla fine ieri siamo tornati alla fiera (era l’ultimo giorno) per comprarlo. Al venditore quando ci ha visto si sono illuminati gli occhi, si ricordava di noi, del modello scelto e…no il prezzo che ci aveva fatto non se lo ricordava. E da qui il Maritozzo ha dato il meglio di se:
Venditore: per caso vi siete portati il preventivo che vi avevo stampato settimana scorsa?
Maritozzo: si, ma non te lo faccio vedere. Rifammi il prezzo, voglio vedere se era vero che mi avevi trattato bene
V: a ok, allora c’è A +B + C….il prezzo è 1500 e vi regalo due cuscini. Vi va bene?
M: ok lo prendiamo
V: ma ora me lo fai vedere il vecchio preventivo?
M: se proprio ci tieni
V: ………………………………… mi avete fregato!
Infatti il vecchio preventivo era di 1700 e senza i cuscini in regalo J

Morale della favola: ma secondo voi in queste fiere si risparmia davvero o no? Io a vedere tutti questi sconti fiera sono un po’ dubbiosa, perché alla fine come faccio a sapere se mi hai gonfiato il prezzo prima? Noi ci siamo decisi a comprare il divano solo perché avevamo già girato parecchio e sapevamo che tipo di prezzo aspettarci. Ma se avessimo voluto comprare un’altra cosa?

3 commenti:

NV80 ha detto...

mitico tuo marito!!!

Corie ha detto...

ma che furbo!! bravo!!!

Brioscina ha detto...

Grazie grazie! Tutto merito suo ovviamente, io quando il venditore mi ha chiesto se avevamo il preventivo stavo già per dire sì, poi lui mi ha fulminato con lo sguqrdo e mi sono stata zitta...